Vivere per la proposta di legge Eutanasia Legale

Libertà sessuale, libera sessualità- 1976 - Adele Faccio

I colori di Emma BONINO. Una DONNA Istituzionale e oltre....

Alba Montori su Facebook

sabato 5 agosto 2017

LETTERA APERTA A CHARLIE

Caro piccolo Charlie,
piccolo essere  con tanto poco di umano, a parte qualche minima forma, da non poter riuscire a sopravvivere con il tuo solo corpicino, chiunque tu fossi e ovunque tu sia o non sia oramai, voglio chiederti scusa per chi ti ha imposto tutta questa vicenda orribile e violenta.

Sono particolarmente sconvolta e scandalizzata dal fatto che a cominciare dai tuoi cosiddetti genitori
nessuno sembra provare neanche un attimo di rimorso per quel che sei stato costretto a subire senza poter neanche provare a difenderti in alcun modo da tutto ciò.
Forse gli unici che hanno dimostrato rispetto per la tua esistenza sono i giudici che hanno deciso ope legis di interrompere l'accanimento e lasciarti libero finalmente.
E finalmente lo sei...
Perciò voglio chiederti scusa per tutti quelli che non lo faranno di averti costretto a subire tutto questo, proprio perchè io non ho alcun rimorso per la tua pseudo vita così orribile, non ne sono certo responsabile, non te l'ho imposta in alcun modo e anzi mi spendo da anni perché a nessuno venga imposto imposto di far nascere e/o costringere in una vita incompleta e problematica chi non può in alcun modo sopravvivere da se o non vuole.
Voglio scusarmi per i tuoi genitori, chè sapendo a cosa ti stavano condannando, non hanno avuto dubbi nel pretendere che tu nascessi, che sono stati determinati nel farti essere un fenomeno da dare in pasto ai media per attirare attenzione  e supporto...
Voglio scusarmi per i medici che hanno lusingato e illuso le loro speranze  sapendo che non c'erano cure possibili e tu non saresti mai stato un "bambino".
Tu da solo non eri capace neanche di far sapere se e quanto provavi dolore o piacere, ma solo di morire, e ti è stato impedito per mesi,  trasformando il tuo corpicino sempre più in materiale di studio e sperimentazione, la più irrispettosa, inumana e inutile...
E per giunta sei stato "sbattuto in prima pagina" per mesi, oggetto all'attenzione feroce  e morbosa dei media, con quella coppia che ti ha costretto a subire tutto questo, ha esibito la tua immagine martoriata addirittura gloriandosene...

Nessun commento: