Vivere per la proposta di legge Eutanasia Legale

Libertà sessuale, libera sessualità- 1976 - Adele Faccio

I colori di Emma BONINO. Una DONNA Istituzionale e oltre....

Alba Montori su Facebook

giovedì 10 novembre 2016

Sorpresa ! Donald Trump tiene alta la bandiera per l'uguaglianza gay.

da Washingtontimes.com  

Il fatto:
Domenica scorsa il candidato presidenziale repubblicano Donald J. Trump ha fatto la storia e i supporters politici lo hanno a malapena notato.
O forse lo hanno visto, ma dal momento che non si adattava alla narrazione di ciò che si supponeva fosse da notare da parte di un repubblicano hanno deciso di ignorarlo. Domenica, in una manifestazione a Colorado, Mr. Trump con orgoglio ha sventolato una bandiera arcobaleno con le parole "LGBT per Trump" scritte su di essa per una folla plaudente di migliaia di persone.
E 'stato un momento storico per l'uguaglianza gay e per il partito di Lincoln il fatto che il GOP candidato presidente degli Stati Uniti del 2016  ha tenuto alta la bandiera per l'uguaglianza gay. Nessun altro candidato presidenziale repubblicano nella storia ha abbracciato la comunità LGBT in un modo così forte e orgoglioso.
Republican presidential nominee Donald Trump holds a rainbow flag in support of the LGBT community during a rally at the University of Northern Colorado on Oct. 29. (Colorado Log Cabin Republicans)
E tuttavia, l'avvenimento è stato appena riportato dai media, nonostante esso sia  accaduto di fronte agli esponenti della stampa  che accompagna in viaggio il signor Trump. Giornalisti politici, difficili da sorprendere, in gran parte non sono riusciti a scrivere del momento in cui un repubblicano ha sfidato il loro stereotipo negativo.

Ma il momento è stato comunque storico. Trump ha camminato sul palco a Greeley, Colorado per una grande folla festante quando ha visto una bandiera arcobaleno in mezzo al pubblico. Quando la musica è esplosa attraverso gli altoparlanti, Mr. Trump ha indicato un sostenitore come per chiedergli di poter vedere la sua bandiera e poi ha fatto cenno a un attivista della campagna di aiutarlo a recuperare il simbolo di uguaglianza LGBT dal partecipante.

In pochi secondi, il signor Trump stava camminando su e giù per il palco con la bandiera arcobaleno nelle sue mani e pochi istanti dopo l'ha sventolato a tutto schermo. Si può vedere un enorme sorriso sul volto di Mr. Trump mentre cammina su entrambi i lati del palco per sventolare con orgoglio la bandiera arcobaleno che annuncia il sostegno della comunità gay e lesbica.

Il portavoce della campagna di Trump Jason Miller mi ha detto, "Mr. Trump sta conducendo una campagna per essere Presidente per tutti gli americani ed era orgoglioso di portare la  bandiera arcobaleno  con scritto 'LGBT per Trump" ieri sul palco a Greeley, CO. Egli vuole proteggere tutti gli americani dagli estremisti islamici radicali che perpetuano l'odio e la violenza in tutto il mondo, a differenza di Hillary Clinton che ha intenzione pericolosa di aprire indiscriminatamente le frontiere e ha accettato di milioni di dollari da regimi repressivi con una storia di violenza,  discriminazione e oppressione contro le donne, i gay e le minoranze ".

Quella non è stata la prima volta in cui Mr. Trump ha fatto storia per il suo sostegno all'uguaglianza LGBT. A Cleveland, Ohio, nel mese di luglio, ha parlato al Comitato Nazionale Repubblicano (RNC) e ha espresso il suo sostegno per l'uguaglianza LGBT, anche interrompendo il suo discorso di nomina per ringraziare le migliaia di delegati e partecipanti per il tifo e applausi quando ha annunciato il suo sostegno. Era la prima volta che un candidato GOP nominato ha abbracciato gli elettori gay e lesbiche e si è appellato per il loro supporto nel discorso di nomina. Mr. Trump ha anche invitato il co-fondatore di  PayPal  Peter Thiel a parlare alla Convention RNC a Cleveland dove il signor Thiel ha annunciato che era gay e orgoglioso, facendo di lui il primo oratore della Convention nazionale repubblicana nella storia a dichiarare e comprendere apertamente la sua sessualità in un discorso preparato .

Purtroppo l'abbraccio di domenica della bandiera arcobaleno da parte di Mr. Trump  è stato in gran parte ignorato dai tipi dei media di supporto DC che quattro anni prima hanno descritto ampiamente e diffusamente l'incapacità di Mitt Romney a parlare apertamente di uguaglianza LGBT nella sua  proprosta di candidatura a Presidente per 2012. Mr. Romney non è riuscito a confrontarsi con i forti attivisti religiosi di destra che lo condannarono per aver assunto gay come  membri dello staff della campagna e spingendo il supporto politico ad una fatica campale girando intorno alla questione e fallendo nell'intento di coinvolgere tutti gli americani. La copertura delle notizie nel 2012 sull'incapacità del signor Romney di fare appello agli elettori gay e lesbiche è stato un tema costante dei mezzi di comunicazione politica ogni volta che ci si avvicinava alla questione del matrimonio gay.

Oggi, tuttavia, l'abbraccio semplice e coerente di Mr. Trump alla comunità LGBT è raramente stato messo in evidenza dalla stessa folla di media. In effetti, alcuni giornalisti liberali hanno anche cercato di affermare falsamente che Trump è un candidato repubblicano tradizionale, sulla questione della parità gay.

Mentre in gran parte non se n'è parlato, Mr. Trump ha abbracciato la comunità LGBT come nessun altro candidato GOP nella storia. La sua bandiera arcobaleno sventolata in Colorado è stato solo l'ultimo segnale del suo continuo sostegno per l'uguaglianza gay. Qualunque cosa accada il 8 Nov 2016 nella corsa presidenziale, Mr. Trump ha cambiato per sempre il supporto del partito repubblicano per l'uguaglianza LGBT e i futuri leaders repubblicani avranno difficoltà a non adeguarsi al nuovo standard.

Richard Grenell ha servito come portavoce degli Stati Uniti per quattro ambasciatori degli Stati Uniti alle Nazioni Unite. Egli è l'americano più longevo nel mantenere quella posizione, avendo servito dal 2001-2008.
(traduzione AMg)

Copyright © 2016 Il Washington Times, LLC.

Guardatevi il video:

Nessun commento: