Vivere per la proposta di legge Eutanasia Legale

Libertà sessuale, libera sessualità- 1976 - Adele Faccio

I colori di Emma BONINO. Una DONNA Istituzionale e oltre....

Alba Montori su Facebook

venerdì 14 agosto 2015

Un euro, per salvare una vita, e fermare un pedofilo.

APPELLO IMPORTANTE PROMOSSO DALLA RETE L’ABUSO: Un euro, per salvare una vita, e fermare un pedofilo.

“Con preghiera di lettura e di massima diffusione e condivisione anche sui social network”

zanardiPrima del 22 agosto, dobbiamo arrivare almeno a 1540 euro.
C’è un ragazzo, Fernando, che rischia la sua vita, perché vuole fermare un caso di pedofilia, una vicenda drammatica, che stiamo seguendo come Rete “L’Abuso”.
Non avviene qui, in Italia, ma la storia di pedofilia riguarda proprio un sacerdote italiano, una persona che – secondo la testimonianza di questo ragazzo – ha più casi, già, sulla coscienza.
In questi anni, già tante volte, purtroppo, ci siamo trovati di fronte a vicende devastanti: storie in cui la vittima è fragile, e da sola non può sottrarsi ad una situazione di violenza. Purtroppo, chi abusa non si ferma ad una “sola” vittima. Vuole sempre di più. Ed è il coraggio di chi dice “basta”, a consentire a tante altre potenziali vittime di sfuggire ad una situazione del tutto simile. Uno, su tanti, questo coraggio lo trova. E vince per tutti.
Questo ragazzo può aiutare se stesso, ma soprattutto tante altre vite, perche il prete che lui vuole denunciare e che ora vive in Italia, sta fuggendo proprio nel paese dove vive Fernando.
Per aiutarlo, e per consentirgli di fermare il pedofilo, è indispensabile che Fernando possa deporre davanti all’Autorità Giudiziaria prima che il prete lasci dall’Italia.
Per questo chiediamo il tuo aiuto.
Un euro, il costo di un caffè. Siamo tanti. E già tante volte abbiamo dimostrato che insieme è possibile farcela.
La storia è delicata. Molto delicata. Come abbiamo sempre fatto, tutti i dettagli saranno divulgati, appena sarà possibile farlo: con la massima trasparenza su quanto è stato speso,e per fare cosa.
E’ ferragosto. Sì. Sono giornate di vacanza.
Non per questo ragazzo. Non per altri ragazzi. Chi può aiutarlo, chi può aiutarci a metterlo in sicurezza, lo faccia.

Puoi effettuare la tua donazione con carta di credito direttamente dal tasto sottostante;
 

Per chi non possedesse una carta di credito, o preferisse effettuare la donazione tramite bonifico bancario abbiamo attivato un IBAN PayPal;
IBAN; IT35F36000032000CA010194897
Intestato al legale rappresentante della Rete L’ABUSO ONLUS ; Francesco Zanardi
Beneficiario;  “Un euro, per salvare una vita, e fermare un pedofilo”

Per chi volesse fare la propria donazione in TABACCHERIA o presso gli uffici Postali può farlo ricaricando la carta;
Poste Pay;  4023 6006 6375 4234
Intestato al legale rappresentante della Rete L’ABUSO ONLUS ; Francesco Zanardi
C. F. ZNRFNC70L19L219W

Per informazioni e contatti; portavoce@retelabuso.org
L’Ufficio di Presidenza della Rete L’ABUSO ONLUS 
Il Presidente Francesco Zanardi
cliccare sul link per vedere    l'AGGIORNAMENTO DELLE DONAZIONI  

Nessun commento: