Vivere per la proposta di legge Eutanasia Legale

Libertà sessuale, libera sessualità- 1976 - Adele Faccio

I colori di Emma BONINO. Una DONNA Istituzionale e oltre....

Alba Montori su Facebook

domenica 22 dicembre 2013

Condivido l'invito che ho ricevuto e lo rilancio a chi mi legge, c'è ancora posto e ...più siamo meglio è.


Cara Alba,
ormai mancano pochi giorni alla tenuta, il 25 dicembre, della III Marcia per l'Amnistia, la Giustizia e la Libertà, che il giorno di Natale partirà alle ore 10.00 da Piazza Pia/Via della Conciliazione (San Pietro), per raggiungere Palazzo Chigi, sede del Governo al quale chiediamo di svolgere un ruolo attivo nei confronti di un Parlamento finora silente persino sul solenne  messaggio alle camere inviato dal Presidente della Repubblica l’8 ottobre scorso. I marciatori si saluteranno nella vicina Piazza San Silvestro, dove si terranno gli interventi conclusivi di saluto e di augurio.
La tua partecipazione può fare la differenza per la riuscita dell’evento che vede al momento straordinarie adesioni di personalità e rappresentanti di associazioni, sindacati, religiosi, eletti nelle istituzioni: laici, cattolici uniti da un unico obiettivo, quello sempre più urgente e vitale, di interrompere la flagrante violazione dei diritti umani universali, che da decenni è quotidianamente consumata in Italia, a causa della drammatica situazione delle nostre carceri, e per il malfunzionamento della giustizia, soffocata da dieci milioni di procedimenti penali e civili inevasi.

Tutti possono oggi constatare che, dalle attuali posizioni assunte dalla politica e dalle istituzioni, nulla di quanto da trent'anni ci viene formalmente ingiunto dalle giurisdizioni internazionali, nulla di quanto sostenuto dalle stesse dichiarazioni del Presidente della Repubblica nel messaggio alle camere, nulla di quanto affermato dalla Corte Costituzionale nelle motivazioni di una sua recente sentenza, è stato fatto.  Non ci sono più alibi per non fare ciò che è obbligo fare, se vogliamo che il nostro Paese interrompa la flagranza criminale in cui si trova da troppo tempo per le condizioni inumane e degradanti nelle nostre carceri e per le condizioni della nostra Giustizia, massacrata dall’insopportabile zavorra della sua decennale “irragionevole durata dei processi”.
Ti chiediamo di unirti a coloro che hanno preannunciato la partecipazione, a partire dalle personalità che promuovono questa marcia. Come nel 2005, apriranno la marcia di Natale Don Antonio Mazzi, Marco Pannella ed Emma Bonino.
Ma puoi vedere l’elenco completo a questo link

Per aderire rispondi a questa mail (o compila il modulo che trovi a questo link ),

 ti preghiamo di specificare se parteciperai alla Marcia.

Mancano poche ore. Noi, con fiducia, ti aspettiamo

Rita Bernardini
Irene Testa
Segretaria di radicali italiani
Segretaria dell’associazione
il detenuto ignoto

Questo il percorso e le modalità di svolgimento della III Marcia di Natale per l’Amnistia, la Giustizia, la Libertà


ore 9.15 SAN PIETRO: raduno dei marciatori in Piazza Pia (inizio di Via della Conciliazione)
ore 10.00 partenza della marcia
-          lungotevere Sassia
-          lungotevere Gianicolense (sosta davanti al Carcere di Regina Coeli)
-          lungotevere Farnesina
-          Ponte Sisto
-          Via delle Zoccolette
-          Via Arenula (breve sosta davanti al Ministero della Giustizia)
-          Largo Argentina
-          Corso Vittorio Emanuele
-          Piazza Sant’Andrea della Valle
-          Via del Teatro Valle
-          Piazza di Sant’Eustachio ( breve sosta al Senato della Repubblica )
-          Via di Sant’Eustachio
-          Piazza della Rotonda
-          Piazza Capranica
-          Piazza Montecitorio (breve sosta davanti alla Camera dei Deputati)
-          Piazza Colonna (sosta davanti a Palazzo Chigi, (Via della Colonna Antonina) sede del Governo)
ore 12.30 Piazza San Silvestro (interventi conclusivi di saluto e di augurio)
Alla marcia suonerà la Jazz band di Carlo Loffredo

Nessun commento: