Vivere per la proposta di legge Eutanasia Legale

Libertà sessuale, libera sessualità- 1976 - Adele Faccio

I colori di Emma BONINO. Una DONNA Istituzionale e oltre....

Alba Montori su Facebook

mercoledì 13 novembre 2013

Sud Africa: fermate lo "stupro correttivo"

 Ho già firmato e diffuso questa petizione, ma siamo ancora troppo pochi: solo 947,750 hanno firmato.

Firmate, diffondete, fate firmare per raggiungere  presto 1,000,000 e superarlo

Lo "stupro correttivo", l'orrenda pratica di stupro delle lesbiche nel tentativo di "curare" la loro omosessualità, è una crisi in Sud Africa

Ma alcuni coraggiosi attivisti sudafricani stanno rischiando la loro vita per far sì che casi recenti siano la miccia per il cambiamento. Il loro appello al Ministro della giustizia è esploso fino a raggiungere le 140.000 firme, costringendolo a doverne rispondere in tv e a incontrare gli attivisti.

Se saremo in tanti per amplificare e far crescere esponenzialmente questa campagna, potremo aiutare a mettere fine allo "stupro correttivo". Chiediamo al Presidente Zuma e al Ministro della giustizia di condannare pubblicamente lo "stupro correttivo", penalizzare i crimini d'odio e guidare un cambiamento radicale contro lo stupro e l'omofobia. Firma la petizione ora e condividila con tutti.

Firma la petizione

Al Presidente del Sud Africa Zuma e al Ministro Radebe:

Vi chiediamo di condannare pubblicamente lo "stupro correttivo", penalizzare i crimini d'odio e garantirne l'esecuzione immediata, l'educazione pubblica e la protezione delle vittime. Questa terribile pratica può essere fermata solo grazie a un'azione forte portata avanti dal vostro governo.

 

Nessun commento: